freetimesophie54

'Cause it's never too late…

Ciò che non posso dirti

Sono le 21.30 di una serata squallida. Notte prima dell’esame. Di solito scorro velocemente tutti gli schemi in attesa di una illuminazione divina che possa aiutarmi l’indomani. Stasera però l’ansia e le manie di perfezionismo lasciano spazio alla nostalgia e alla tristezza: stasera penso a te. A quello che vorrei dirti. A quanto mi manca il tuo sorriso.

Ormai da giorni controllo freneticamente il cellulare, sperando in un tuo messaggio, un segno di vita. Sfortunatamente non arriva mai. Chissà perchè non ho ancora smesso di sperare.

Ci sono tante cose che vorrei dirti. La prima è che mi sto arrendendo. Le mie fragilità sono sempre più pesanti da sopportare e io non sono più la stessa. Questo anche grazie a te. Mi sono esposta, aperta, per la prima volta dopo anni. Non so come sia stato possibile, ma tu mi hai guidata. Tu mi guidi sempre. In ogni tua forma. Le emozioni che mi hai fatto provare in quei pochi mesi sono bastate a superare ogni mia difesa. Mi sono arresa, invitandoti ad entrare. Peccato non ti sia piaciuto quello che hai sbirciato in me.

Continuo a sognarti. A immaginarti. Sogno i tuoi abbracci, i tuoi baci, la tua voce dolce, ma ferma e quelle tenere parole che mi fanno sciogliere. Non te ne faccio una colpa, non conosci il bagaglio che porto dietro da quasi tre anni. So di non essere importante per te come tu lo sei per me e forse è questa la cosa che mi fa stare peggio. Sono solo una bambina bisognosa di affetto e attenzioni, nonchè ossessionata.

Sono così immatura. Siamo solo usciti per qualche mese: non ci siamo scambiati promesse, tutto molto semplice. Ci fa stare bene? Allora continuiamo. Ci ferisce? Smettiamo. Ora non è più così semplice. Con i sentimenti non si scherza, è un concetto troppo difficile?

Ora devo pensare ad andare avanti e a riprovare quelle emozioni con qualcun’altro. Tu lo stai già facendo, perchè non dovrei farlo anche io? Perchè sono una stupida. Ho paura di essere ferita ancora, di investire troppo in un rapporto senza futuro, ancora. La colpa è mia: devo smetterla di cercare relazioni di questo tipo, fanno solo soffrire. Eppure me lo ero ripetuto come un mantra fino a Novembre: “basta ingegneri, freddi, rigidi, schematici e calcolatori”. Poi arrivi tu e questo giuramento non esiste più.

Tranquillo, comunque, non mi sono innamorata di te. O forse sì? Direi che non importa più ormai.

Annunci

3 risposte a “Ciò che non posso dirti

  1. Gocce di Salute luglio 8, 2016 alle 6:52 am

    Tesoro, non sei stupida. Hai un animo sensibile, che non supera le cose facilmente e tende a trattenere i sentimenti, ma non c’è nulla di male in questo. Anche se ora può sembrarti un difetto, io sono sicura che troverai un modo per sfruttarlo a tuo vantaggio, e renderlo una delle tue caratteristiche più belle. Guarda già solo cosa sei in grado di fare con questa sensibilità: scrivi articoli splendidi che colpiscono nel prodondo, e non è da tutti. Non fatto abbattere da quella vicina che vuole farti creder che tu non sia abbastanza, lo sei e vali moltissimo. Non sei stupida, sei speciale 😘
    E in bocca al lupo per l’esame!

    • freetimesophie54 luglio 8, 2016 alle 11:32 pm

      Ti ringrazio molto per il commento e l’incoraggiamento. Scrivere è sempre stata la mia unica forma di comunicazione con il mondo. Non mi lascio andare facilmente, non do affetto facilmente. Qui però mi sento libera da ogni paura: sembra più facile affidare i miei pensieri a qualcosa di concreto, tangibile. Mi fa sentire di essere parte di qualcosa, di non essere solo uno spreco di spazio, ma una persona senziente, con molte fragilità, ma anche resistente. Quello che mi hai scritto mi rende felice: sapere di riuscire a comunicare qualcosa agli altri attraverso le parole (sempre così problematiche da scegliere per me quando si tratta di una conversazione vis à vis) mi fa sentire davvero un pochino speciale. Grazie ancora per il commento! Ultima comunicazione: l’esame è andato bene 🙂 Concentrarmi su altro ha paradossalmente diminuito la mia ansia.

      • Gocce di Salute luglio 9, 2016 alle 6:39 am

        Figurati, anche io sono come te. Scrivere ci aiuta ad esternare e non c’è nulla di male in questo, anzi. Le fragilità sono la tua forza, stanne certa.
        Wow, sono davvero contenta, complimenti! 👍☺️ Keep going 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: